Se niente importa, non c'è più niente da salvare

venerdì 14 novembre 2008

Post dedicato alle Roberte


Conosco due Roberte, che detto così sembrano due cocorite. E invece sono due ragazze, giovani donne, via.

Una è la mia collega storica (vedi post "la storia del ramo") con la quale condivido gioie e dolori quotidiani dovuti al nostro lavoro, ed è colei che mi sopporta nelle mie innumerevoli paranoie da lavoro quali:
- e i miei rimborsi spesa?
- e se mi danno un calcio nel sedere?
- e se ho fatto una cazzata?
- e devo chiamare tizio? e devo far finta di niente con caio? ( ah queste non sono di lavoro..e vabbhè a volte vario).
Roberta 1, per intenderci la mia collega, ha un carattere decisamente particolare e detto tra noi non te la manda a dire. E, se al principio, io facevo fatica a nuotare nel suo mare di parole a oggi riesco a pagaiare tranquilla e godendomi la traversata.

L'altra Roberta, è una riscoperta.
Io e lei ci conosciamo dalla prima superiore, da quando (e me lo ricordo benissimo stranamente) un giorno a una manifestazione di piazza Giulia ci presentò.
Io con la mia camicia a quadri gialli e neri di mio nonno (AAAAAAAAAAAAAAAAARGH) e i miei capelli corti.
L'Anarchia come ideale e una vita cruda che non sapevamo come digerire.
Insieme abbiamo avuto momenti bellissimi, quei momenti tra ragazzine in cui ci si confida, si fuma insieme e si parla dello stesso bellissimo ragazzo.
Solite cose, ma in più la sottile fortezza nelle mani di avere insieme la speranza di qualcosa di meglio. Di una vita migliore.

Poi sono passati gli anni, i ragazzi, la scuola e un pezzo di vita.
E ci siamo allontanate.
Per poi rincontrarci e leggere nei nostri occhi, a vicenda, cose che noi sole sappiamo di aver vissuto.
La mia vita ora è migliore. La sua è ancora molto difficile. E vorrei starle, se posso, vicina.

Ho dedicato questo post alle due Roberte di oggi. Le donne che sono e che diventeranno.


Ogni tanto è bello anche essere felici per chi ti è vicino.

3 commenti:

Max ha detto...

Oggi una delle due Roberte mi ha fatto gli auguri per il mio compleanno e per mio figlio... non pensavo neppure avesse il mio cellulare... comunque mi ha fatto piacere... ora questo post... curiosa coincidenza... per le roberte slip slip hurra' :)

Federica ha detto...

ah non sapevo fosse il tuo compleanno! Auguri

Max ha detto...

babbuina... lo sai benissimo che non lo era... ovviamente Roberta si e' sbagliata di Max...