Se niente importa, non c'è più niente da salvare

giovedì 25 novembre 2010

che voglia

di fare un viaggio!!!!!!!
P.s. Questa era Mallorca

domenica 21 novembre 2010

la parola eroe esiste

E così a volte per lavoro si fanno delle cose che improvvisamente si trasformano in accadimenti fighi.
Ho incontrato a un seminario 3 persone balzate agli onori della cronaca, uno per Report ( e lo conoscevo già), uno per Annozero e uno per i giornali.
Sono entrambi tre ragazzi della mia età, normalissimi, come me.
Solo che hanno fatto scelte diverse, chi si è opposto a un inganno di soldi, chi ha l'obiettivo di portare il suo comune a rifiuti zero e chi ha fatto il 70% di differenziata tutto da solo ed è stato destituito.
Questi tre ragazzi sono Raphael Rossi, Alessio Ciacci e Vincenzo Cenname.
Li possiamo chiamare eroi?
Io li chiamerei "persone per bene".

lunedì 15 novembre 2010

Fotocopie sfocate

Che settimana orrenda, non ricordo di aver lavorato così tanto e così male da quando ho iniziato a fare un qualunque impiego.
Che palle, che frustrazione, che tutto.
Mi ha rinfrancato solo incontrare una ragazza da formare, trasferitasi qui da poco che si è presentata al lavoro con il fidanzato chissà mai la rapissero.. e in effetti è bella, bionda, ricciola, con grandi sorrisi e una risata che apre il cuore.
Mi  sono sentita un po' una fotocopia in bianco e nero.
Poco male, la sua risata mi ha ricordato qualcosa. Mi piaceva ascoltarla.

lunedì 8 novembre 2010

Le favole non dicono ai bambini che esistono i draghi, i bambini già sanno che esistono.Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere uccisi.

Un post per dire grazie, che ogni tanto ci va.
Grazie alla trasmissione di Fazio "Vieni via con me" che mi è piaciuta molto, con la sua semplicità di arrivare dritta al cuore delle persone sensibili.
E grazie alla persona che mi ha telefonato mentre facevo benzina, per dirmi che anche se "nella tua vita ci sono poco, perché non posso, ci sono comunque sempre, soprattutto quando hai bisogno".
Non so e non credo che questa persona legga il mio blog, ma forse sì .. e nel caso tu lo stia leggendo, grazie anche a te.
Ti voglio bene, anche se non te l'ho detto. Ma tu questo lo sapevi già.

domenica 7 novembre 2010

Being zia


Niente non riesco ancora a realizzare che arriva una creatura, per di più femmina, e che non l'ho fatta io.
Non voglio essere la zia eclettica e zitella con tanti bracciali e gatti, coi vestiti che odorano di incenso... vorrei essere la zia sana di mente e che ha tanto da dare a questa bambina.
Temo molto "l'arrivo" e non ho ancora comprato niente.
Mi tengo sul bordo e guardo.. mi fanno paura i cambiamenti e non so bene come gestirli.

lunedì 1 novembre 2010

calcoli





Ok, ci siamo... domani ho l'ecografia.
Digiuno per 8 ore e fifa blu.
E se va male?
E se sono ricomparsi?
Mi sembra una vita fa, un anno fa quando avevo le coliche e facevo le iniezioni o mi prendevo il toradol sub linguale.
Poi l'ospedale e 1 settimana in pigiama al reparto.
E' stata un'esperienza fortissima, a cui non ero preparata e che ho superato solo con le mie gambe.
Ho fatto amicizia con la mia compagna di stanza, parlavo con tutti gli operati di prostata, ho regalato un libro all'infermiera che di notte mi veniva a controllare e che mi ha soccorso quando dopo l'operazione ho iniziato a stare malissimo.
Di tutti quei giorni ricordo le preghiere trasmesse in filo diffusione, la purea di patate, e il tempo che passavo a guardare la neve che scendeva.
Affrontare di nuovo tutto questo mi spaventa in modo atomico..