Se niente importa, non c'è più niente da salvare

venerdì 21 settembre 2007

LA PROVA DEL RAMO


Mi permetto, previa autorizzazione, di pubblicare una prova della mia sfiga.. Oggi c'era una testimone.. che ne ha tratto questo simpaticissimo brano.. grazie !


LA PROVA DEL RAMO! ovvero..... sfiga in spinetta marengo....

la situazione è abbastanza tranquilla.
la mattina del 21 settembre ci rechiamo con cieca fiducia nel ridente sobborgo di spinetta marengo, dove ci attende una mattinata in compagnia degli ambulanti del mercato e dei simpatici anziani che ivi si recano per fare una modesta ma dignitosa spesa... inizialmente una botta di incredibile fortuna ci consente di trovare a velocità worp il suddetto mercato... botta seguita a mò di domino da un'altra subito dopo infilata!... una tira l'altra potremmo dire... come le ciliegie!!!!!!!!!!....... il mercatino è dotato....... di cesso pubblico!!!!!!! non tutti possono permetterselo.... e infatti alla prima lamentela della solerte venditrice di fiori sul ben poco ameno sito scelto dal comune per loro segue immediata la mia considerazione fondamentale: eppure il mercato centrale di alessandria non ha i gabinetti pubblici e ciò comporta seconda la mia indagine sul territorio...ben 30 euro di spese al giorno in caffè per quei poveri cristi che ci lavoranoooooo!!!!!!!

e ho fatto il mio lavoro di "dispensatrice di positività" anche oggi....

...ma all'improvviso, nel silenzio fresco del soleggiato mattino d'inizio autunno... un evento sconvolge me, e soprattutto Federica, la collega con cui si svolge questo delicato compito di "acchiappo" e "estorsione" di informazioni sulla raccolta della rumenta alessandrina.

non c'è ancora nessuno, ci stiamo preparando psicologicamente all'attacco, quasi una strategia di guerra, noi 2 contro il popolo dei clienti del mercato.... ma nonostante questo siamo rilassate, ci diciamo 2 battute serenamente e..... SPACK!!!!!!!!!!!!
come documenta la foto, Federica subisce un vile attentato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! esattamente dietro di lei, sulla SUA sedia (in realtà a essere sinceri le sedie son tutte e due SUE perchè i mezzi della ditta non sono proprio eccezionali e Federica ha ritenuto che le sedie di casa SUA fossero maggiormente degne di essere presentate al folto pubblico.... anche delle sedie di Pietro, quelle che usa al mercato, che erano la seconda scelta possibile ma rilevatesi poi troppo pesanti da trasportare..) un albero apparentemente sano e senza rami secchi nascondeva in realtà una pericolosa insidia.... un'arma segreta potentissima che stava aspettando proprio noi.... o forse sarebbe meglio dire...... lei...... Federica!!!!!!, visto che appena la suddetta, ignara, si distrae e ride..... il vile albero smolla sto ramo secco e PAM!!! dritto sulla SUA sedia a 5 cm dalla sua testa!
il pericolo è fortunosamente scampato ma la foto resta a dura testimonianza del sordido intrigo.... e restano le domande....
chi avrà sortito l'oscuro attentato? per quali scopi?
si fanno le prime ipotesi.....

la più accreditata, date indiscrezioni, parrebbe un complotto volto all'eliminazione fisica dei troppi, 2..., collaboratori "mangia pane a tradimento" che sottraggono ingiustamente risorse preziose al fondo stipendi dei regolari assunti per cui attualmente si lavora. eliminato il collaboratore numero 1, poi con calma.... si sarebbe forse proceduto all'eliminazione del collaboratore numero 2, peraltro ben fastidioso perchè affetto da una malattia grave, seppur non contagiosa: il desiderio di "scassare le balle" al proprio capo fino al suo ultimo giorno di lavoro.

seconda ipotesi... mhmm... non c'è per la verità una seconda ipotesi, benchè sia stata valutata, ma subito scartata, la teoria di un intrinseco complotto tra se e se, diciamo tra ramo e ramo... dell'albero stesso, infastidito dalla nostra presenza, di circa un minuto al momento dell'attentato. anche lui del resto avrebbe avuto le sue motivazioni fondate: "rimostrare" contro lo spreco assurdo e oltraggioso di fogli di carta non riciclata per la compilazione, seppur dobbiamo difenderci in tal caso FRONTE-RETRO!!!!!!!!! di 1900 questionari e dunque 950 fogli!!! quasi 2 risme di carta!!!!!!, il tutto per scoprire alla fine ciò che già un pò ci si doveva aspettare..... riducete i costi della raccolta e lavate sti cavolo di bidoni dell'organico che non se ne può più....
forse anche questa ipotesi vale la pena di essere tenuta in considerazione.....

ma la principale indiziata resta comunque e sempre..........LA SFIGA DI FEDERICA!!!!!!!!!!! una specie di nuvoletta di Fantozzi, che ovunque la segue mettendo sulla sua strada le trappole più insidiose e sempre e comunque di genere.....agreste!
vogliamo forse dimenticare il riccio di castagna in piena estate in un prato circondato da platani e abeti su cui ella ha posato il suo primo passo dopo aver tolto le scarpe così, per stare "più in sintonia con la natura"?

e riflettendo su ciò... auguro a tutti una buona giornata..... lontana da rami in attraversamento!

5 commenti:

usurpatore ha detto...

io non vorrei essere indelicato, però secondo me potevi considerarti sfigata se il ramo ti avesse preso, così anzi sei stata fortunata, certe volte le cose cambiano parecchio a seconda del punto di vista da cui le guardi... per il riccio di castagna, ehmbè, se non guardi dove metti i piedi... :-)

Federica ha detto...

perfettamente d'accordo..non fosse che tra tutti gli alberi proprio il mio ha fatto l'attentato..ah era verde..frondoso..

Stefania ha detto...

la storia del ramo non ha avuto grosso successo... adesso pensano tutti che tu sia pazza e hanno paura a commentare...

Federica ha detto...

forse dovrei scrivere un post hard per avere più commenti

Stefania ha detto...

avresti un picco di contatti e commenti che piovono da tutte le parti... l'hard funziona sempre...